Il Parco Regionale del Monte Cònero nasce nel 1987: oltre 500 metri di macchia mediterranea a picco sul mare.

Cònero viene da Komaròs, per gli antichi greci, il Corbezzolo o “ciliegio marino“, che ancora oggi fiorisce sul monte. Portonovo è il piccolo gioiello della Riviera, in parte Riserva naturale protetta.

A punteggiare la baia due laghetti salmastri che ospitano numerose specie di uccelli, tra cui folaghe e galline d’acqua.